Maestro e bigliettaio

Maestro e bigliettaio

Durante i mesi estivi un tempo non retribuiti (fino al 1946 la scuola durava solo 28 settimane), il maestro di S. Carlo Giovanni Lanfranchi lavorava quale bigliettaio e capotreno sulla tratta della Ferrovia del Bernina. Un'occupazione secondaria indispensabile che ha svolto per 40 anni (1945-1985).
Da destra: il macchinista Bernardo Plozza (padre della maestra Dina), il capotreno Franz Maranta che ha istruito Giovanni Lanfranchi all'inizio del suo impiego, Giovanni Lanfranchi, il manovratore Mandelli, due guardie di finanza italiane e la moglie di Mandelli che si occupava delle pulizie sui treni.

Specificazioni

  • Inventario: 100069
  • Classificazione: LANFG69
  • Fotografo: Ignoto
  • Provenienza: Giovanni Lanfranchi
  • Periodo: 1946
  • Supporto: Foto b/n
  • Formato: 8,5 x 5,5 cm